Home > Guida San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo (Provincia di Trapani)

San Vito Lo Capo è una splendida località balneare, tra le più gettonate in Sicilia. Ogni anno, nel periodo estivo, migliaia di turisti, provenienti da tutto il mondo, affollano questa pittoresca cittadina, situata in una posizione panoramica davvero suggestiva.

Posizionato in una conca alle pendici del monte Monaco, tra Capo San Vito e punta Solanto, il paese offre una spiaggia bellissima, tra le più suggestive in Sicilia, caratterizzata dalla sabbia fine di colore bianco ed il mare azzurro intenso.

In paese ci sono svariati ristoranti caratteristici che servono le specialità culinarie del posto allietando i turisti con una gastronomia eccellente. Pietanza prelibata della gastronomia locale è il Couscous.

San Vito Lo Capo ha fatto del Couscous una bandiera ed organizza ogni anno il celebre festival del tipico piatto maghrebino. In Sicilia il couscous viene prodotto tradizionalmente nella zona occidentale di Trapani dove con ogni probabilità è arrivato dalla Tunisia.

Riserva dello Zingaro

Riserva naturale dello ZingaroDa Capo San Vito, dirigendosi a est, si accede alla Riserva Naturale Orientata dello Zingaro.

La bellissima Riserva naturale è costituita da una montagna che scende gradualmente verso il mare occupando un territorio che si estende per circa 1600 ettari lungo una fascia litoranea di circa 7 km.

La Riserva è stata istituita nel 1981 per proteggere questo meraviglioso tratto di costa ancora incontaminato e per salvaguardare la flora e la fauna ivi presenti, compresi i fondali marini antistanti, ricchi di coralli e pesci.Riserva naturale dello Zingaro Piante ed animali caratteristici della Riserva sono: la palma nana, l’olivastro, il carrubo, l’aquila, il falco pellegrino, il nibbio, l’aquila reale, il coniglio, l’istrice, la volpe ed altro ancora. Alla Riserva si può accedere a nord da San Vito Lo Capo e a sud da Scopello.

Comodi sentieri permettono di fare delle splendide passeggiate immersi in questo angolo di paradiso. Si possono raggiungere le tranquille e numerose bianche calette, incastonate in un mare color turchese, per fare il bagno e prendere il sole immersi in un contesto naturale da sogno.

Riserva naturale dello ZingaroAlcuni dei luoghi più suggestivi da visitare nella Riserva sono: la Grotta dell’Uzzo, all’interno della quale sono stati rinvenuti resti di umani risalenti a molte migliaia di anni fa; la Grotta del Sughero, dove molte delle specie animali trovano riparo; la Punta di Capreria, uno dei luoghi più belli della riserva e le numerose calette come Cala Marinella e Cala Beretta, veri e propri gioielli naturalistici di incomparabile bellezza; più all’interno sulla montagna si trovano il Pizzo del Corvo, il Pizzo Passo del Lupo, il Pizzo Aquila ed altre destinazioni, raggiungibili percorrendo gli appositi sentieri. Se lo si desidera, la Riserva si può vistare anche accompagnati da una guida turistica o prenotando una gita a cavallo.

Monte Còfano

Monte CofanoSubito dopo Capo San Vito, dirigendosi a sud, si può raggiungere il golfo di Còfano alle pendici dell’omonimo monte. Il paesaggio è incontaminato e selvaggio, e poco distante, arroccato su un costone si può raggiungere il paesino di Custonaci.

Nelle vicinanze si trova il caratteristico borgo di Scurati, caratterizzato da un agglomerato di case realizzate all’interno di una grande grotta posta su un fianco della montagna, luogo davvero suggestivo.